Carmine Nicastro, un campionissimo dentro e (soprattutto) fuori dal campo

L'intervista (Sportchannel214)

Il bagnolese Carmine Nicastro è  portiere di belle speranze, alla sua seconda stagione da titolare con la F.C. Avellino del rione San Tommaso, iscritta al Campionato Dilettantistico di Promozione (girone C). Nell’ultimo weekend è stato il protagonista assoluto della giornata calcistica. E questo non solo e non tanto per le eroiche gesta sul terreno di gioco (non sorprende più, vista la sua bravura), quanto per la grande sensibilità nel voler ricordare, nel giorno del suo infortunio, l’amore e l’affetto che lo lega indissolubilmente al fratello Emanuele, che ha attraversato un periodo assai difficile della sua vita. Dedica bellissima. Complimenti!

Per la cronaca la partita giocata era F.C.Avellino-Manocalzati. E sono bastati 15 minuti all’Fc Avellino per battere il Manocalzati di mister Manolo Alessandrini. I gol di Ruta, Pescatore (doppietta) e Porcaro sanciscono il 4-0 finale. (mn)


NICASTRO, PORTIERE EROE

«C’è stato un piccolo infortunio durante il primo tempo, uno scontro con l’attaccante della squadra avversaria. Ho provato a resistere, nonostante il dolore. Il mister non ha voluto cambiarmi, e alla fine è andata bene così».

Un eroico Carmine Nicastro, L’estremo difensore della F.C. Avellino contro il Manocalzati è stato in campo nonostante uno scontro di gioco con un avversario. Ma dopo il match si è dovuto recare in ospedale per la rottura del quinto metatarso del piede sinistro che gli costerà un mese di stop.

Al suo secondo anno in maglia verde ha una dedica speciale e guarda con ottimismo al futuro di una squadra che non vuole smettere assolutamente di stupire.

La dedica di Carmine: «Va a mio fratello. Sono orgoglioso di lui». E sulla squadra e sul campionato: «Bisogna migliorare. Oramai non siamo più la matricola. Questo è più difficile. Bisogna lavorare e basta. Puntiamo a far bene fino alla fine del campionato e poi si tirano le somme. Quella finale (lo spareggio playoff per la promozione  con il Lioni perso lo scorso campionato, ndr) è un rammarico grande, che ci portiamo dietro e che forse ci darà anche la spinta per fare meglio quest’anno.

L’INTERVISTA VIDEO

(SportChannel214.it)

fonte Sportchannel214.it
Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.