Il Venerdì di Magdalena

di Luciano Arciuolo

IL VENERDI’ DI MAGDALENA

*****

Adesso,
ovunque tu sia stato,
riposa.
Tre giorni
bastano a vincere
ogni stanchezza.
Ti amo.
Per il tuo coraggio
di salvarmi dalla pietra,
di parlare di libertà
persino a me che,
schiava della miseria,
un tanto all’ora
l’ho svenduta.
E io,
fra tre giorni,
sarò qui e,
se murato sarà ancora
il tuo sepolcro,
troverò la forza
e dalla pietra
ti salverò.
Tre giorni.
Poi,
finalmente,
la tua libertà
e la mia
potranno smuovere
non solo pietre,
ma intere montagne.
(Benvenuta, Greta Thunberg)

Luciano Arciuolo

Potrebbe piacerti anche

La poesia di Luciano Arciuolo

Odiami

di Luciano Arciuolo

Amore

La poesia di Luciano Arciuolo

Dopo la festa

Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.