Nuovi fondi per la promozione turistica: a Bagnoli 25mila euro per l’evento SAGRA

La notizia

Chiusa la fase di riprogrammazione delle risorse, con Decreto n. 12 del 9 agosto 2018 la Giunta della Regione Campania ha individuato ulteriori fondi per finanziarie i progetti presentati dai Comuni su “manifestazioni di promozione turistica e valorizzazione del territorio” (Poc 2014-2020).

Con queste nuove aggiuntive risorse, tra gli altri, viene ammesso a contributo per euro 25.000 anche il progetto presentato dal Comune di Bagnoli Irpino e relativo alla Mostra mercato del Tartufo e alla Sagra della Castagna. Il nostro Comunre nella nuova graduatoria risulta al 71esimo posto.

Riepilogando, e con riferimento alla sola IRPINIA:

  • per i progetti di rilievo internazionale e nazionale presentati in forma associata ottengono l’ok dalla Regione Campania i progetti presentati dai Comuni di Calitri (capofila), Summonte (capofiila), Lapio (capofila), Montemarano (capofila), Rocca San Felice (capofila) e Volturara Irpina. Un pacchetto che vale 900mila euro.
  • per i progetti di rilievo internazionale e nazionale presentati in forma singola sono stati finanziati i progetti presentati dai Comuni di Ariano Irpino, Atripalda, Taurano, Lioni, Fontanarosa, Taurasi, Mirabella Eclano, San Martino Valle Caudina, Baiano, Ospedaletto d’Alpinolo, Tufo, Rotondi, Vallata, Mercogliano, Lauro, Pratola Serra, Flumeri, Solofra e Montecalvo Irpino. Una linea che porta in Irpinia risorsa per oltre un milione e trecentomila euro.
  • infine risorse riprogrammate ed aumentate anche per gli eventi di rilievo regionale presentati in forma singola. In Irpinia l’ok è arrivato per i Comuni di Castelfranci, Montella, Grottaminarda, Nusco, Sant’Andrea di Conza, Torella dei Lombardi, Serino, Pago del Vallo di Lauro, Sant’Angelo a Scala, Montefusco, Monteforte Irpino, Savignano, Bagnoli Irpino, Venticano, Montoro, Montemiletto, Prata Principato Ultra, Moschiano, Bonito, Monteverde, Cassano Irpino, Salza Irpina, S.Angelo all’Esca, Casalbore, Carife, Gesualdo, Mugnano del Cardinale, Manocalzati, Marzano di Nola, Aquilonia e Greci. Su questa linea risorse pari a 761mila euro. Il Comune di Sturno si è visto approvare un progetto di rilievo regionale presentato in forma associata per un importo di 52mila e cinquecento euro.

L’Irpinia in totale beneficerà, perciò, di risorse per oltre tre milioni di euro con il coinvolgimento totale di circa novanta Comuni.

Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.