Il Premio Francesco Carbone – Experimenta 2020

di Vincenzo Dino Patroni

L’8 novembre 2020 sarei dovuto essere in Sicilia presso il Teatro Comunale di Godrano (Pa), borgo antico di origine araba ai piedi di Rocca Busambra, per ritirare un riconoscimento d’arte, il Premio Francesco Carbone – Experimenta 2020 – giunto alla sua IV Edizione, ma a causa della pandemia che ci ha tutti tanto condizionati, non mi è estato possibile ed ho dovuto rinunziare con vero dispiacere.

Però, ieri l’altro, tramite corriere, il premio ed il relativo attestato in originale mi sono giunti a domicilio.

Per tanto onore ricevuto, con vivo piacere ringrazio l’architetto Vincenzo Viscardi, Presidente della prestigiosa Istituzione Francesco Carbone e la giuria dell’importante premio nato in Sicilia per far ricordare la fulgida figura dello scomparso critico d’arte, artista, letterato ed antropologo culturale che tanto ha contribuito alla crescita della cultura del Novecento in Sicilia e all’estero.

Ringrazio, altresì, i componenti della Commissione scientifica, Presidente Aldo Gerbino dell’Università degli Studi di Palermo, poeta e critico d’arte, il critico e storico dell’arte Vinni Scorsone, gli scrittori Tommaso Romano e Ciro Spataro e Francesco Marcello Scorsone, Presidente dell’Associazione Studio 71.

Auspico che questo premio, nato con l’unico scopo di non far cadere nell’oblio Francesco Carbone, insigne siciliano del secolo scorso, abbia negli anni futuri un lungo prosieguo nel nome della cultura e delle arti.

Vincenzo Dino Patroni


Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.