La letterina di auguri di un alunno delle elementari al Preside Arciuolo

di Antonio Branca (classe V A)

TEMA: Scrivi una lettera formale al Capo d’Istituto (preside) in cui dici quelli che stai facendo, come ti senti e concludi con gli auguri di Natale.


Carissimo  signor Preside, sono Antonio Branca della Vª A, volevo innanzitutto ringraziarla per i cinque anni di scuola che ho fatto nell’istituto diretto da lei.

Penso sia il suo un lavoro molto impegnativo e “pazientoso”, è merito suo se tutti noi alunni abbiamo avuto la possibilità di lavorare, di studiare e anche divertirci in un ambiente sano, confortevole e sicuro.

Tra circa sei mesi io, con i miei compagni, lasceremo la nostra aula, le nostre splendide maestre, i nostri simpatici bidelli, se abbiamo avuto tutto questo, il merito è sicuramente suo.

Io, personalmente, ricorderò con affetto questi anni, questo istituto che è stato per noi la nostra casa.

Le auguro mille e più soddisfazioni, che Dio possa darle tanta salute, forza, pazienza e amore affinché  i ragazzi che arriveranno in futuro possano trovare una scuola così come l’abbiamo avuta noi.

Con stima la saluto e le auguro un Buon Natale e un felice 2019.

Antonio Branca 


Non è  facile trovare le parole giuste per esprimere i propri auguri. Noi insegnanti di quinta di Bagnoli ci uniamo alle parole sincere e schiette dei bambini e le auguriamo di trascorrere un sereno Natale in compagnia dei suoi affetti più cari.

Le insegnanti


LA LETTERINA


Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.