Sos Laceno, Ferrante: “Temo che i fondi per le seggiovie non ci siano”

Itvonline.news

Il vicesindaco di Bagnoli lancia l’allarme: “La Regione non si è più fatta viva, l’economia del Laceno è allo stremo e rischia di rimanere così a lungo”. Il suo appello all’Irpinia a sostenere il rilancio dell’altopiano.

Itvonline.news

L’INTERVISTA 

Rino Ferrante, le seggiovie sono ferme da più di un anno. Dopo la presentazione del vostro progetto in Regione Campania è calato un preoccupante silenzio.

L’Amministrazione ha fatto tutto ciò che poteva fare, ovvero ha approvato il progetto che prevede la sostituzione degli impianti preesistenti. Abbiamo indetto una Conferenza di Servizi per avere tutte le autorizzazioni necessarie: il termine dei sessanta giorni scade a metà settembre. Ora dipende tutto dagli organi regionali o nazionali. Vediamo se riescono a darci una mano.

Al di là delle rassicurazioni che più volte sono arrivate dal Vice Governatore Bonavitacola, però i fondi non sono mai stati stanziati. Lei si sta preoccupando del fatto che magari quei fondi non ci siano proprio.

Io non ho dubbi nel credere a quanto dichiarato dal Vice Governatore. E so anche che il suo impegno e l’attenzione verso il Laceno è forte. Solo che io non ho ancora capito se ci sono i fondi, e se sì dove?

Anche perché sta passando il tempo e se non ci sarà lo stanziamento dei fondi non si potrà partire. È un anno e mezzo che gli impianti sono chiusi, si rischia di far rimanere chiuse le seggiovie del Laceno per almeno altri due anni.

Ottimisticamente, se dovessimo avere i finanziamenti credo che ci vorranno almeno un paio di anni …. e se tutto fila liscio. Speriamo…

Una sorta di S.O.S. il suo?

Noi abbiamo un economia a Laceno e Bagnoli che, come si suol dire, è alla “canna del gas”. Purtroppo tutto l’indotto che veniva generato dagli impianti è chiaramente fermo. E di questo ne soffrono anche tutti i paesi limitrofi. Mi sentirei, quindi, di fare un appello a tutti gli attori, tutti gli operatori, tutti gli amministratori dei paesi limitrofi. per fare sentire la nostra voce e per fare in modo che gli impianti possano ripartire al più presto.

YouTube

By loading the video, you agree to YouTube's privacy policy.
Learn more

Load video

Potrebbe piacerti anche
Commenti

Ti invitiamo a reastare in tema, essere costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Palazzo Tenta 39 si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.