navigazione Categoria

L’angolo della poesia

La poesia di Luciano Arciuolo

Nei libri

Adolf Hitler affidò ad un libro (Mein Kampf, che ha ripreso minacciosamente a circolare) il suo progetto di costruzione di uno stato capace di conquistare il mondo e di eliminazione degli ebrei e dei diversi. Questo per dire che nei libri…
Leggi di più...

La poesia di Luciano Arciuolo

Solo un pazzo

In occasione del centenario della nascita di Nelson Mandela. Solo un pazzo *** Eri un pazzo, compagno Nelson. Solo un pazzo, per cinque lustri, continua a sognare in catene. Solo un pazzo sogna sciolte le catene di secoli.…
Leggi di più...

La poesia di Luciano Arciuolo

Odiami

Persino l’arrivo di un ospite antipatico ci spinge a guardare se il salotto di casa è a posto. All’arrivo di un figlio ci si guarda intorno e ci si chiede che mondo lo aspetta, e se abbiamo fatto il possibile per renderlo più accogliente.…
Leggi di più...

di Luciano Arciuolo

Amore

Stavolta non voglio parlare di politica. Non è più tempo. Anzi, non è più necessario. Mi limito ad augurare agli italiani tutta la buona fortuna di cui avranno bisogno nei prossimi anni … Né voglio parlare di Scuola, rischiando così di…
Leggi di più...

di Angelica Pallante

La pace

La pace *** Parola comune ma dal significato profondo, pronunciata da tutti, rispettata da pochi. Dal suo corpo scorre un rosolio dorato che smuove le coscienze solo se impregnate. L’invidia, l’egoismo, il potere, il denaro…
Leggi di più...

La poesia di Luciano Arciuolo

Dopo la festa

Cosa resta delle feste, quando il sipario chiude e si torna alla vita normale? Diciamolo chiaro: tanta desolazione, molta tristezza, una montagna di spazzatura ed una stanchezza da abbuffata fuori dal comune. I versi che seguono,…
Leggi di più...